Spiegazione del finale di ritorno: cosa significa il vero finale segreto

RestituzionaleLo sparatutto ibrido e il gameplay roguelite sono principalmente il motivo per cui i critici hanno riversato su di esso lodi entusiastiche, ma anche la sua bizzarra storia merita un simile apprezzamento. Tuttavia, la narrazione è per lo più raccontata indirettamente attraverso flashback, strane allucinazioni, diari e registri audio. È strutturato in un modo in cui molte persone ne avranno interpretazioni diverse mentre mettono insieme ciò che pensano che tutto ciò significhi. Anche se probabilmente non c’è una risposta definitiva, ecco le nostre migliori teorie sul finale di Returnal.

Il finale Returnal, spiegato

Il vero finale di Returnal può essere sbloccato solo dopo aver completato l’Atto 3. Ciò richiede più passaggi e potrebbe richiedere un po ‘di tempo per i giocatori. Ma fare tutti i passaggi corretti sblocca un nuovo filmato finale, anche se il combattimento che lo precede è lo stesso.

Questo finale mostra Selene che affronta la donna decrepita sulla sedia a rotelle e la getta a terra. Quindi lampeggia e implica che Selene è stata l’astronauta per tutto il tempo mentre l’altra Selene si schianta con l’auto contro l’astronauta Selene. L’autista Selene che si è tuffata nel lago nuota poi fino alla superficie dell’acqua che diventa nera. Lei sussulta, “Helios!” prima che vada ai crediti.

Ci sono un paio di modi per interpretarlo. “Helios” è il nome della sua nave e questo implica che non è sfuggita ad Atropo poiché la sua nave, Helios, è all’inizio di ogni ciclo. Il gioco continua anche come al solito e riavvia il ciclo ancora una volta dopo che i titoli di coda finiscono come se fosse ricaduta nel ciclo.

È anche possibile vederlo mentre chiamava suo figlio di nome Helios, il che significherebbe che è sfuggita al giro e lo ha trovato (anche se probabilmente sarebbe ancora all’interno della macchina che affonda). Lo schermo è nero durante questo segmento quindi non c’è una risposta definitiva e la dualità della parola “Helios” in questo contesto lo rende ambiguo.

Ma c’è molto di più e dipende da quanto sia letterale la tua interpretazione del gioco. Anche se c’è un po ‘di spazio per vederlo come un vero viaggio nello spazio che è andato storto, il gioco supporta più pesantemente l’idea che Selene non sia mai stata un’astronauta e quindi non si sia avventurata tra le stelle. In questo scenario, Atropo sembrerebbe essere una sorta di purgatorio portato su di lei dal grande mostro nel lago in cui si è schiantata.

I suoi problemi potrebbero manifestarsi come gli eventi visti nel gioco, soprattutto dato che indica che era una madre povera e assente per Helios. Questo dà più significato al messaggio “Helios abbandonato” che compare all’inizio di ogni ciclo quando il giocatore si sposta nella prima stanza lontana dalla nave. Ogni loop inizia anche con la sua nave che si schianta, rispecchiando simbolicamente il suo incidente d’auto che l’ha messa nel giro.

Gira anche un globo in casa e dice che “ha sempre voluto andarsene”, suggerendo che voleva diventare un astronauta. La lettera nella sequenza della seconda casa è anche una lettera di rifiuto a un “richiedente” di Astra, che dà credito a questa teoria.

Chi è l’autista?

C’è anche qualche discussione su chi sia il pilota alla fine del gioco, ma sembra essere Selene. Il grande essere simile a Eldritch porta via l’autista e questo avrebbe senso se fosse Selene dato che sembra che lei e Helios siano sul sedile posteriore.

È lo stesso bambino che il giocatore controlla in un paio di sequenze house (anche se viene indicato come “Child” nei sottotitoli) e indossa anche lo stesso orologio in entrambe le istanze.

L’identità del guidatore normalmente non sarebbe un punto di contesa, ma alcuni pensano che sia Theia al posto di guida qui perché ha avuto anche un incidente con sua figlia, Selene. Tuttavia, questo è probabilmente più del gioco che mostra schemi ciclici e lo lega ulteriormente alle sue basi roguelite. Le due storie che circondano l’incidente automobilistico sembrano quasi identiche e ci sono molti problemi genitoriali in corso, rendendo più facile scambiarli per la stessa sequenza.

Il notiziario nelle sequenze di flashback della casa afferma che un’auto ha deviato da un ponte e l’autista ha subito lesioni alla colonna vertebrale e la “figlia è stata miracolosamente” bene. “Figlia” implica che questo incidente riguarda Selene e sua madre. E, come mostrato nel filmato finale, anche Selene è scesa da un ponte con suo figlio in macchina.

Anche Selene ha avuto problemi con sua madre. Dato il modo in cui la persona al volante ha subito ferite potenzialmente paralizzanti e il cattivo rapporto implicito tra Selene e sua madre, suggerirebbe che la donna sulla sedia a rotelle è una forma contorta di sua madre. Selene mette su un disco e afferma che “non le è mai piaciuto questo vinile” e proclama minacciosamente: “Madre, sono a casa” nella sequenza finale casalinga. Questo è molto più esplicito alla fine di quella sequenza finale quando dice: “Mi dispiace per quello che è successo, ma te lo sei meritato” prima di gettare a terra il mostro della sedia a rotelle. Brevi segnali del mostro della sedia a rotelle compaiono anche sullo schermo durante alcune schermate di caricamento della morte come un orrore subconscio che invade i suoi pensieri morenti.

Il gioco illustra anche che anche Helios ha avuto problemi con sua madre. È a casa da solo nelle sequenze house giocabili. Il messaggio vocale negligente di Selene è sulla segreteria telefonica mentre lotta per trovare il cibo mentre è solo a casa. L’astronauta è al tavolo come una sorta di figura genitoriale allucinata, il che avrebbe senso vista la fascinazione di Helios per lo spazio (un possibile interesse tramandato da sua madre) e la distanza tra lui e Selene.

Returnal è tutta una questione di cicli, quindi avrebbe senso che anche Selene abbia abbandonato suo figlio e abbia commesso gli stessi errori di sua madre, incluso lo schianto della sua macchina con un bambino dentro. Selene dice anche che lei e sua madre erano “entrambe a pezzi” nella sequenza finale della casa. Quindi, sebbene sia simile e facile da fondere in una storia, questo è esattamente il punto. E, per inciso, nella mitologia greca, Theia è la madre di Selene, dopotutto (ma nella mitologia greca, Helios è anche il fratello di Selene, rendendo questi legami un po ‘bizzarri).

C’è forse un’interpretazione secondo cui Theia e Selene sono la stessa persona o una versione di Selene (poiché sembrano essercene molti, data la quantità di cadaveri su Atropo e le registrazioni di Selene del passato). Ma questo non sembra essere così fortemente supportato come le altre teorie.

Chi è l’astronauta e cosa significa?

È piuttosto chiaro (almeno per gli standard di questo gioco) che l’astronauta è Selene in qualche forma – si trasforma persino in essa nella scena finale nella foto sopra – ma ci sono alcuni modi per leggerlo. Una strada è pensare che Selene sia un vero astronauta che è andato nello spazio e ha lasciato la sua famiglia alle spalle. Tuttavia, questa è un’interpretazione più letterale che apparentemente va contro alcune delle altre prove di cui sopra.

L’altra strada più supportata sarebbe guardare Selene come astronauta in senso metaforico perché era un genitore lontano che voleva anche essere un astronauta. Ci sono alcuni esempi che mostrano lo scisma tra Selene ed Helios come quando afferra il suo polpo giocattolo nella sequenza della seconda casa e inizia a strangolarla e quando cerca di aprire la porta della sua stanza nella sequenza della prima casa e lei può si porta a.

Returnal supporta tutti i tipi di teorie diverse e potrebbero ancora esserci segreti là fuori che potrebbero cambiare tutto. È difficile da dire, ma è straordinario che Housemarque sia stato in grado di creare un gioco in cui la storia è apparentemente ricorsiva e di lunga data come il suo gameplay.