Per Jake Hager di AEW, Blood And Guts è la redenzione del cerchio interno

Mercoledì 5 maggio, AEW Dynamite presenterà il primo incontro di Blood and Guts. Sebbene non conosciamo le regole esatte per l’incontro in stile War Games, coinvolgerà un’enorme struttura a gabbia e vedrà due fazioni – The Inner Circle e Pinnacle – affrontarsi per porre fine alla loro feroce faida una volta per tutte. . Per il membro dell’Inner Circle Jake Hager, però, questa partita ha ancora più significato. Secondo lui, si tratta di redenzione.

Tutto risale all’episodio del 10 marzo di AEW Dynamite, in cui i membri dell’Inner Circle MJF e Wardlow tradirono il gruppo e lanciarono una fazione rivale nel Pinnacle. Hanno poi devastato l’Inner Circle, un gruppo che è stato una pietra angolare di AEW sin dal suo inizio. Da quel momento, Hager ammette che l’Inner Circle ha valutato come ristabilirsi.

“Questo è un momento umiliante. Voglio dire, ogni volta che commetti un errore, devi sederti, umiliarti e guardare le ragioni che lo hanno causato”, ha detto durante un’apparizione a Wrestle Buddies, il podcast di wrestling di .. “Guardo gli altri quattro membri dell’Inner Circle come uomini. I veri uomini possono ammettere i loro errori e imparare da loro, crescere da loro, essere migliori da loro, più forti da loro. E penso che questo sia ciò che siamo davvero ansiosi di fare. provare è che siamo migliori, siamo più forti. Ma dobbiamo dimostrarvi perché voi ragazzi lo crediate. “

Tutto ciò porta a Blood and Guts, una partita per cui crede che il suo gruppo sia pronto. “Penso che tutti e cinque abbiamo davvero un chip sulla spalla e ci stiamo allenando più duramente che mai per questa partita”, ha detto Hager. “Mi sto preparando per questa partita come se fosse una lotta MMA. È così reale per me, ho così tanto da discutere con gli altri ragazzi dall’altra parte della gabbia. E sento che l’Inner Circle ha così tanto da dimostrare in questa partita. Questo è un grande punto di svolta. Stiamo cercando di tornare dalla sconfitta più umiliante e peggiore per mano dei nostri stessi membri “.

Questo livello di animosità è eccitante da vedere nel wrestling, se non altro perché è così raro. Anche se The Pinnacle si è formato solo a marzo, questa particolare trama si è sviluppata lentamente negli ultimi sei mesi. La narrazione a lungo termine non è poi così comune nel wrestling professionale. Quando accade, però, può fare una faida che significa molto di più, non solo per i fan, ma anche per gli artisti.

“Essere in grado di sviluppare questo tipo di trama, questa trama irripetibile da sviluppare, è fantastico”, ha spiegato Hager. “Mi viene la pelle d’oca solo a parlarne. Sono passati da sei a sette mesi per la realizzazione, [the] Il solo Inner Circle è stato di 18 mesi. Quindi è stato così gratificante affondare davvero i denti nel personaggio e dare ai fan tutto ciò che vogliono. Sviluppare una trama come questa, con una partita come questa che è anche una volta nella vita, unica nel suo genere, è così bello. È quasi come se due tempeste perfette si scontrino insieme in questo momento. “

Ora, quelle tempeste si scontreranno in Blood and Guts e Hager sa già a chi è rivolto. “Per il tempo più lungo, [Wardlow] e ho avuto questo problema l’uno con l’altro, anche se lui era nel gruppo e avrei dovuto accettarlo come un fratello “, ha detto.” Non avrei mai potuto. Abbiamo dovuto venire alle mani perché i fratelli dovrebbero tirarlo fuori dal nostro sistema a dicembre. È ancora lì. Voglio davvero mettere le mani su di lui “.

Blood and Guts Dynamite di AEW andrà in onda mercoledì 5 maggio su TNT.