Netflix aggiungerà giochi al servizio e non li addebiterà

Il gigante dello streaming Netflix ha confermato in una lettera agli azionisti che non solo si sta espandendo nei giochi, ma non addebiterà agli utenti alcun costo aggiuntivo per giocarci.

Netflix ha affermato che prevede di basarsi sui precedenti sforzi dell’azienda in materia di “interattività”. Pensa a cose come Black Mirror: Bandersnatch o la linea di giochi Stranger Things. In tal modo, l’offerta di titoli che Netflix aggiunge al suo servizio sarà “senza costi aggiuntivi”. [to users] simile a film e serie.” Tuttavia, la società ha affermato che questi giochi saranno disponibili solo su dispositivi mobili per ora.

“Siamo anche nelle prime fasi di un’ulteriore espansione nei giochi, basandoci sui nostri precedenti sforzi sull’interattività (ad es. Black Mirror: Bandersnatch) e sui nostri giochi Stranger Things”, ha affermato Netflix. “Consideriamo i giochi come un’altra nuova categoria di contenuti per noi, simile alla nostra espansione in film originali, animazione e TV senza copione. I giochi saranno inclusi nell’abbonamento Netflix dei membri senza costi aggiuntivi simili a film e serie. Inizialmente, concentrarsi principalmente sui giochi per dispositivi mobili.”

Più tardi, Netflix ha ribadito la sua eccitazione per i film e i programmi TV che attualmente e pianifica di offrire. Tuttavia, l’azienda sta ora cercando di diversificare il proprio portafoglio dopo 10 anni sul mercato.

“Siamo entusiasti come sempre della nostra offerta di film e serie TV e ci aspettiamo una lunga passerella di aumento degli investimenti e della crescita in tutte le nostre categorie di contenuti esistenti, ma dal momento che siamo quasi un decennio nella nostra spinta verso la programmazione originale, pensiamo che il è il momento giusto per saperne di più su come i nostri membri apprezzano i giochi”, ha concluso la società.

La notizia dell’interesse di Netflix per i videogiochi è scaturita dopo che i rapporti sono circolati lo scorso maggio. La società ha assunto l’ex dirigente di Electronic Arts e Zynga Mike Verdu non molto tempo dopo, alimentando la speculazione su come Netflix si sarebbe adattata per espandersi nel settore dei giochi. I rapporti hanno anche suggerito che la società non addebiterà costi aggiuntivi agli abbonati per giocare attraverso il suo servizio.

La società non è estranea ai videogiochi e non semplicemente a causa dei giochi Bandersnatch of the Stranger Things. Netflix ha creato serie attorno a una miriade di IP di giochi e recentemente ha tenuto il primo WitcherCon, che ha annunciato spettacoli in sviluppo basati sul franchise.

Sebbene Netflix sia noto come un servizio di streaming con ovvi concorrenti in piattaforme come Disney+ e simili, la società trova in realtà siti di social media come TikTok e titoli di servizi live come Fortnite come la vera concorrenza. Nonostante ciò, Netflix ha riferito che ora 209 milioni di persone si iscrivono al servizio. La società ha anche rivelato i suoi programmi più visti durante il secondo trimestre del 2021.