Metroid Prime 4: cosa vogliamo all’E3 2021

Sono passati quattro anni da quando è stato annunciato per la prima volta e sappiamo ancora molto poco di Metroid Prime 4, tranne per il fatto che Nintendo ha completamente riavviato lo sviluppo del gioco nel gennaio 2019. Questo ostacolo significativo spiega perché i fan hanno dovuto aspettare così a lungo per qualsiasi notizia su il titolo, ma non aiuta ad alleviare quanto sia stata straziante quell’attesa. Con l’E3 2021 ormai alle porte, tuttavia, c’è la possibilità di vedere finalmente più Metroid Prime 4 durante lo spettacolo e, se lo facciamo, ecco cosa speriamo di apprendere al riguardo.

Quello che sappiamo finora

Nintendo ha annunciato per la prima volta Metroid Prime 4 durante il Nintendo Direct dell’E3 2017. All’epoca, tutto ciò che la società ha rivelato era che il gioco era in fase di sviluppo e che un team nuovo di zecca stava guidando il progetto anziché Retro Studios. Sebbene Nintendo non abbia mai rivelato quale studio stesse lavorando al gioco, i rapporti indicavano che si trattava di un team Bandai Namco.

Hai bisogno di un browser abilitato per javascript per guardare i video.

Video dell’annuncio di Metroid Prime 4 – E3 2017

Vuoi che ricordiamo questa impostazione per tutti i tuoi dispositivi?

Iscriviti o Accedi ora!

Si prega di utilizzare un browser compatibile con video HTML5 per guardare i video.

Questo video ha un formato di file non valido.

Dopo la rivelazione, Nintendo è rimasta in silenzio su Metroid Prime 4 fino a gennaio 2019, quando ha annunciato che il progetto non era stato all’altezza dei suoi standard e che stava completamente riavviando il suo sviluppo, questa volta con Retro Studios al timone. Shinya Takahashi di Nintendo ha consegnato questo messaggio sulla decisione:

“Anche se questo è molto deplorevole, dobbiamo farvi sapere che gli attuali progressi di sviluppo non hanno raggiunto gli standard che cerchiamo in un sequel della serie Metroid Prime. Nintendo punta sempre alla massima qualità nei nostri giochi; e nella nostra fase di sviluppo, sfidiamo noi stessi e ci confrontiamo ogni giorno se il gioco è all’altezza di quella qualità. Se non siamo soddisfatti della qualità, non siamo in grado di consegnarla ai nostri clienti con fiducia e il gioco non sarà all’altezza alle aspettative dei nostri fan.

“Da questo punto di vista, abbiamo determinato che l’attuale stato di sviluppo di [Metroid Prime 4] è molto sfidato e abbiamo dovuto prendere una decisione difficile come team di sviluppo. Abbiamo deciso di riesaminare la struttura di sviluppo stessa e cambiarla. Nello specifico, abbiamo deciso di far lavorare il produttore, Kensuke Tanabe, in fiducia e in collaborazione con lo studio che ha sviluppato la serie originale di Metroid Prime, Retro Studios negli Stati Uniti, e di riavviare lo sviluppo dall’inizio. Collaborando e sviluppando con Retro Studios, crediamo di poter rendere questo gioco qualcosa che soddisferà le aspettative dei nostri fan.

“Non abbiamo preso questa decisione alla leggera. Questo cambiamento significherà essenzialmente riavviare lo sviluppo dall’inizio, quindi il completamento del gioco sarà ritardato dal nostro piano interno iniziale. Riconosciamo fermamente che questo ritardo sarà una delusione per molti fan che aspettavano con impazienza il lancio di Metroid Prime 4. Vorrei porgere le mie più sentite scuse a tutti per il ritardo del lancio. Sarà una lunga strada fino alla prossima volta che saremo in grado di aggiornarvi sui progressi dello sviluppo, e il tempo di sviluppo sarà lungo. Tuttavia, continueremo a sviluppare il gioco in modo che, una volta completato, sarà al fianco dei precedenti titoli Metroid Prime”.

Da allora, non abbiamo sentito nulla di concreto su Metroid Prime 4 al di fuori delle assunzioni occasionali presso Retro. Non è chiaro fino a che punto sia il gioco o anche quale sarà la sua storia.

Cosa è confermato per l’E3 2021

Tutto ciò che Nintendo ha confermato finora è che andrà in onda una nuova trasmissione Nintendo Direct il 15 giugno, l’ultimo giorno dell’E3 2021 vero e proprio. La società afferma che la presentazione si concentrerà “esclusivamente sui giochi per Nintendo Switch che usciranno principalmente nel 2021”. Considerando che Metroid Prime 4 è ancora presumibilmente lontano dal lancio (l’uscita del gioco era ancora elencata come “TBA” nel più recente rapporto sugli utili di Nintendo), è nell’aria se lo vedremo all’E3.

Hai bisogno di un browser abilitato per javascript per guardare i video.

9 cose che vorremmo da Nintendo all’E3 2021

Vuoi che ricordiamo questa impostazione per tutti i tuoi dispositivi?

Iscriviti o Accedi ora!

Si prega di utilizzare un browser compatibile con video HTML5 per guardare i video.

Questo video ha un formato di file non valido.

Cosa speriamo di vedere all’E3 2021

A questo punto, vogliamo solo dare un’occhiata a Metroid Prime 4. Nonostante sia stato originariamente annunciato quattro anni fa, tutto ciò che abbiamo visto del gioco finora è un logo provvisorio. Qualsiasi tipo di filmato di gioco sarebbe uno spettacolo gradito. I precedenti giochi Metroid Prime sono rinomati per i loro splendidi ambienti e non vediamo l’ora di vedere l’ambientazione di Prime 4 e le nuove rughe di gioco che Retro potrebbe aggiungere alla formula Metroid Prime.

Se Nintendo presenterà Metroid Prime 4 durante il suo E3 Direct, speriamo che la società condivida anche maggiori dettagli sulla storia del gioco. Mentre la trilogia originale è stata avvolta abbastanza bene con Metroid Prime 3: Corruption del 2007, il finale segreto al 100% di quel gioco ha lasciato un cospicuo punto in sospeso. Dopo che Samus è partito dal pianeta Elysia, una nave simile a quella pilotata da Sylux, uno dei cacciatori di taglie rivali in Metroid Prime Hunters, potrebbe essere vista inseguire la nave di Samus. Questo finale giocherà in Metroid Prime 4? O i Retro Studios andranno in una direzione diversa per il prossimo sequel?

Infine, se Metroid Prime 4 apparirà all’E3 2021, speriamo che Nintendo annunci una sorta di finestra di rilascio. Sembra improbabile che il gioco uscirà quest’anno, ma sarebbe emozionante vedere anche una vaga finestra “2022” alla fine di un nuovo trailer. Metroid Prime 4 è una versione principale e avere un’idea di quando verrà lanciato farà sentire finalmente la pena la lunga attesa che i fan hanno sopportato. Sarebbe anche bello se Nintendo annunciasse una riedizione di Metroid Prime Trilogy per Switch come ripiego. Sarebbe un ottimo modo per rivivere la serie prima di Prime 4 e renderebbe l’attesa per il nuovo gioco molto più sopportabile.

Guarda live streaming, video e altro dall’evento estivo di .. Controlla