Mark Wahlberg mostra un aumento di peso drammatico per il nuovo ruolo del film

L’attore candidato all’Oscar e proprietario di una catena di hamburger Mark Walhberg è noto per la sua determinazione e il suo impegno in sala pesi, ma ha preso una direzione diversa per il suo ultimo ruolo cinematografico. L’attore ha guadagnato 30 sterline per interpretare Padre Stuart Long per il nuovo film basato sulla fede, Stu.

Stu era un pugile all’inizio della sua vita prima di ritirarsi da quello e diventare un prete. Come puoi vedere nelle immagini qui sotto, Wahlberg sta facendo del suo meglio per ricreare questo viaggio fisico per interpretare il ruolo. Nel corso di sole tre settimane, Wahlberg ha trasformato il suo corpo in modo significativo.

Wahlberg ha lavorato con lo chef Lawrence Duran per aumentare la massa in modo sano e sicuro.

Wahlberg in precedenza aveva detto a Jimmy Kimmel che il suo piano per aumentare di peso era semplice: mangiare tutto ciò che vedeva. Potrebbe non essere andata esattamente così, ma è riuscito a ingrassare. Wahlberg inizialmente aveva detto che l’avrebbe fatto in sei settimane, ma a quanto pare ne sono bastate solo tre.

“Vogliono che lo faccia nel modo più sano possibile. Dico, ‘Amico, ho seguito un tale regime per così tanto tempo. Voglio solo mangiare tutto ciò che vedo'”, ha detto. “Voglio andare nelle panetterie. Voglio andare da Denny’s. Voglio prendere i pancake. Voglio avere tutto quello su cui posso mettere le mani.”

Wahlberg ha scherzato (?) Sul fatto che il suo primo pasto nella sua fase di massa sarà un pacchetto McNugget da 20 pezzi con KFC e una confezione da sei di birra per lavarlo.

Wahlberg sta lavorando a Stu insieme a Mel Gibson, che interpreterà il padre di Long. La sceneggiatura è stata scritta dalla compagna di Gibson, Rosalind Ross, che è anche la regista. Teresa Ruiz, che ha recitato in Narcos: Mexico, apparirà anche in Stu, insieme all’attrice nominata all’Oscar Jacki Weaver.

Il film basato sulla fede dovrebbe raccontare la storia della vita di Long. Secondo il California Catholic Daily, ha giocato a calcio al college e poi ha iniziato la boxe, vincendo un titolo dei pesi massimi nel Montana. Nonostante frequentasse un college cristiano, il Carroll College, si definì “anticristiano per eccellenza”. Dopo essersi diplomato, Long ha intrapreso una carriera nel pugilato professionistico, ma non ha funzionato e ha fatto le valigie per trasferirsi a Los Angeles per cercare di fare carriera a Hollywood.

Ha ottenuto alcune piccole parti, ma alla fine ha smesso di recitare. Un fatidico giorno, stava guidando la sua moto quando è stato investito da un’auto e poi investito da un’altra. A quanto pare gli è stato detto che potrebbe non farcela. In ospedale, ha avuto un momento di avvicinamento a Gesù e il suo incontro ravvicinato con la morte lo ha ispirato a unirsi al sacerdozio.

A Long è stata successivamente diagnosticata una malattia muscolare degenerativa ed è deceduto nel 2014. “Quando è morto nel 2014, molti lo consideravano un esempio di fede e amore per superare il dolore e le difficoltà”, secondo The Hollywood Reporter.