La reazione in diretta di Daniel Cormier all’infortunio di Jon Jones lo ha escluso per otto mesi

Punti salienti

Jon Jones ha subito un grave infortunio, uno strappo al muscolo pettorale, che lo terrà fuori da UFC 295 per almeno otto mesi. Daniel Cormier, rivale di lunga data di Jones, inizialmente ha reagito con un sorrisetto e una risata dopo aver saputo dell’infortunio di Jones, ma in seguito ha espresso sorpresa e disappunto per il fatto che il loro tanto atteso incontro non si sarebbe svolto. Jones e Cormier hanno un’accesa e storica rivalità, con molteplici incidenti e colpi sui social media tra di loro, e la reazione di Cormier all’infortunio di Jones evidenzia il cattivo sangue tra loro.

Ieri mattina il mondo dell’UFC è stato colpito da notizie disastrose poiché il peso massimo Jon Jones è stato escluso dall’UFC 295 a causa di un grave infortunio. In un video pubblicato sul suo account X, il presidente dell’UFC Dana White lo ha rivelato Jones ha subito un infortunio al petto laceratoe ha confermato che probabilmente sarebbe rimasto fuori per almeno otto mesi.

Il rivale e nemico di lunga data di Jon Jones, Daniel Cormier, nel frattempo, è stato recentemente presente nel podcast di Brett Okamoto insieme a Chael Sonnen. Il trio ha discusso di una serie di cose, incluso il brutale infortunio di Jones, tuttavia, è stata la reazione di Cormier a rubare la scena.

Grave infortunio di Jon Jones

Si ritiene ora che il 248 libbre Jon Jones sarà messo da parte per otto mesi dopo aver subito uno strappo al muscolo pettorale. Il 36enne ha subito un doloroso infortunio mentre si allenava per il suo incontro contro Stipe Miocic all’UFC 295 del mese prossimo, ma ora l’incontro è stato annullato e sostituito da Sergei Pavlovich contro Tom Aspinall per il titolo ad interim.

Quando Okamoto iniziava la sua sessione con Cormier e Sonnen, iniziava esponendo i fatti per il podcast. Quando ha iniziato a parlare dell’infortunio di Jones, Cormier non ha potuto nascondere i suoi veri sentimenti e la sua reazione dal vivo, passando dal serio al sogghignante in una manciata di secondi. Qualche istante dopo aver saputo del doloroso infortunio di Jones, il commentatore dell’UFC avrebbe provato a nascondere la sua risata, tuttavia, avrebbe visibilmente rotto un sorriso davanti alla telecamera prima di fare del suo meglio per nasconderlo. Questa reazione molto probabilmente è dovuta al fatto che Cormier e Jones condividevano un’accesa rivalità diversi anni fa, ed era diventato quasi impossibile per il 44enne controllare il suo sorriso.

Per saperne di più: Jon Jones infortunato e fuori da UFC 295, Dana White conferma e condivide il filmato

Tuttavia, con il progredire del segmento, Cormier avrebbe assunto una posizione più seria sull’incidente e avrebbe invece affermato quanto fosse sorpreso dal fatto che lo scontro non avesse avuto luogo. L’incontro tra Jones e Miocic è stato uno degli incontri più attesi dell’evento e dell’intero anno, e con la sua interruzione, molte persone sono rimaste devastate.

L’accesa rivalità tra Jon Jones e Daniel Cormier

I grandi dell’UFC Jon Jones e Daniel Cormier condividono una rivalità storica tra loro. Durante il loro mandato, sono stati coinvolti in molteplici incidenti che hanno solo portato alla crescita della loro rivalità.

Analisi del record di Jon Jones Professional

29 combattimenti

27 vittorie

1 perdita

Per KO

10

0

Per sottomissione

7

0

Per decisione

10

0

Per squalifica

0

1

Nessun concorso

1

Qualche anno fa, quella che doveva essere una battuta tra due grandi ha acceso una delle più grandi rivalità nella storia degli sport da combattimento. Durante un’intervista con Ariel Helwani, Jones ha rivelato l’inizio della loro faida. Le battute portarono Cormier a credere che Jones lo guardasse dall’alto in basso, e così iniziò la faida.

Nel 2013, dopo che Jones ha sconfitto Alexander Gustafsson, è stata immediatamente convocata una rivincita. Tuttavia, con Gustafsson ferito, la “DC” venne a sostituirlo. Più tardi, durante una conferenza stampa nel 2014, la loro rivalità raggiunse un nuovo livello, con ciascuno di loro multato pesantemente e condannato al servizio comunitario. La rissa pubblica ha visto anche Nike porre fine alla loro associazione con Jon Jones.

I due si sarebbero finalmente scontrati nel 2015 all’UFC 182, con Jones che ne sarebbe uscito vincitore. Ha segnato le prime fasi della loro faida, aumentando ogni anno.

Jones e “DC” si sono spesso presi numerosi colpi l’uno contro l’altro sui social media, e continuano ancora oggi a criticarsi a vicenda, e la recente reazione di Cormier all’infortunio di Jones non fa che aumentare il fatto di quanto cattivo sangue condividano .