Il Chelsea guida l’Arsenal nella corsa di Ivan Toney con la possibilità di un doppio affare

Punti salienti

La priorità principale del Chelsea è affrontare i problemi di gol dopo le preoccupazioni di Pochettino. Anche se il Chelsea nutre preoccupazioni anche per la propria struttura difensiva, fonti del club insistono sul fatto che la loro principale preoccupazione è la necessità di una maggiore pericolosità del gol. Emerge la preoccupante affermazione di Reece James.

Nicolas Jackson ha sparato un altro colpo a vuoto a metà settimana e le prove sono tutte accumulate per dimostrare che il Chelsea deve spendere più soldi nel mercato dei trasferimenti.

Nell’ultima settimana la maggior parte delle speculazioni si sono concentrate sull’acquisto di un nuovo difensore centrale, ma non dovremmo avere dubbi che la priorità principale sia risolvere il loro problema di gol.

Raheem Sterling è il loro capocannoniere della Premier League con tre gol a suo nome. L’acquisto estivo di Jackson ha segnato due gol, insieme a Mykhailo Mudryk e Cole Palmer. In totale il Chelsea ha segnato 13 gol secondo BBC Sport e non è riuscito a trovare la rete in quattro delle 10 partite della massima serie. Dopo un anno che li ha visti spendere oltre un miliardo di sterline, ci si potrebbe aspettare qualcosa di meglio.

Sì, il Chelsea tiene d’occhio anche la linea difensiva e vuole trovare il candidato giusto da aggiungere alla propria struttura difensiva.

Per saperne di più: Il Chelsea potrebbe ora dover affrontare la detrazione di punti

Ma le fonti del club sono fermamente convinte che il desiderio non abbia influito sulla loro necessità di una maggiore pericolosità del gol. Il Chelsea ha bisogno di un attaccante esperto e comprovato di alto livello se vuole diventare competitivo il più velocemente possibile, e ci stiamo avvicinando rapidamente al momento in cui definiranno pienamente chi sarà il miglior candidato per quel ruolo.

Pochettino ha dubbi sul Chelsea già dall’estate

Mauricio Pochettino aveva delle riserve sulla loro dissolutezza di gol risalenti al pre-campionato. Dopo che Jackson è stato portato nel club, fonti mi hanno indicato che Pochettino aveva la sensazione che la squadra avrebbe ancora bisogno di un altro numero 9 premium.

Quell’istinto si è rivelato vero e i Billionaire Boys ora sborseranno più soldi nel nuovo anno nel tentativo di trovare il potere di goal.

Se torniamo a quella finestra estiva ci sono alcune opzioni che sono state prese in considerazione e tre di loro giocano in Italia: la stella della Juventus Dusan Vlahovic, Victor Osimhen del Napoli e Lautaro Martinez dell’Inter.

Ma oltre a questo ora abbiamo anche Ivan Toney del Brentford e c’è una piccola possibilità che considerino Tammy Abraham della Roma.

Il Chelsea è riuscito a sconfiggere i Blackburn Rovers nella Carabao Cup a metà settimana quando Sterling e Benoit Badiashile hanno trovato la rete. Ma Jackson sembrava un uomo a corto di fiducia e forma e questo non è di buon auspicio per la loro prossima uscita.

Il Chelsea si dirigerà al Tottenham lunedì sera per una partita che promette sempre di essere infuocata – e gli Spurs hanno vinto la partita la scorsa stagione 2-0. Quella squadra del Tottenham era l’ombra di quella che hanno adesso, una squadra che siede in cima alla classifica e gioca con una verve ed un’esuberanza che i Blues devono in qualche modo contrastare.

Per saperne di più: La combinata di tutti i tempi della Premier League XI di Chelsea e Tottenham

Gli Spurs hanno segnato 22 gol in questa stagione. Non hanno mancato di segnare in nessuna delle loro partite. Sembra davvero una partita che sottolinea esattamente il motivo per cui il Chelsea ha bisogno di spendere di nuovo molto… a meno che Jackson non riesca finalmente a presentarsi.

Pochettino lo ha sostenuto questa settimana. Ha parlato della sua sofferenza e di un infortunio che ha avuto bisogno di cure particolari. Ci sono stati momenti nel suo gioco generale che sono taglienti e potrebbe migliorare una volta che Christopher Nkunku sarà tornato in questo assetto.

Eppure il Chelsea sa che anche se dovesse trovare le sue scarpette da tiro, a gennaio mancherà comunque. Giocherà nella Coppa d’Africa con il Senegal.

Torneo in cui il Napoli, nel mirino del Napoli, giocherà anche Osimhen per la Nigeria. Far uscire Osimhen dal Napoli a metà stagione sarà già abbastanza complicato. Il suo club è determinato a trattenerlo e se perde quella battaglia ci vorrà una cifra che si avvicina ai 140 milioni di sterline per prenderlo.

Per saperne di più: Il Chelsea ha ancora “problemi” con Moises Caicedo come sostituto

Nemmeno il Chelsea può spendere una somma del genere, e negoziare in un momento in cui il giocatore è in trasferta con la nazionale renderà le cose ancora più difficili.

Forse spiega ulteriormente perché il Chelsea mantiene un interesse per Toney del Brentford. Lui stesso non sarà disponibile fino a metà gennaio, ma tornerà a giocare dal 16 gennaio e il suo prezzo è circa la metà di quello di Osimhen.

Anche all’Arsenal piace Toney e le offerte inizieranno a circa 65 milioni di sterline, anche se fonti ci hanno detto che i Bees resisteranno per quasi 80 milioni di sterline se non riescono a convincerlo a restare.

Attualmente ci si aspetta che il Chelsea guidi l’Arsenal in quella corsa, ma chiunque finirà per essere il prossimo grande acquisto in attacco, ha davvero bisogno di partire correndo.

Andrey Santos incontra una grande inversione di marcia

Il prestatario dei Blues Andrey Santos ha finalmente un raggio di luce al Nottingham Forest dopo aver esordito in Premier League.

Ci si aspettava grandi cose da lui in estate e il Chelsea aveva addirittura preso in considerazione un ruolo per lui. Alla fine è stato ceduto in prestito, ma ha dovuto aspettare fino allo scorso fine settimana per fare la sua prima uscita nella massima serie.

Al Santos sono stati concessi sette minuti dalla panchina nella sconfitta per 3-0 contro il Liverpool. Non è certo un grande segnale di fiducia nel brasiliano, ma almeno è un segno per il Chelsea che intendono utilizzarlo.

Il Chelsea potrebbe avere difficoltà a mantenere Reece James

Reece James è tornato in piena partita a metà settimana e ora si concentrerà sulle sue responsabilità nel dare una svolta alla stagione del club.

Rece James

Statistiche del Chelsea

Apparenze

151

Obiettivi

11

Assist

20

Tutte le statistiche secondo Transfermarkt

James ha subito un infortunio al tendine del ginocchio dopo la prima partita della stagione, ma da allora ha esordito per la prima volta nella vittoria per 2-0 sul Blackburn.

James è stato nominato capitano in estate e si dice che sia entusiasta del suo nuovo ruolo di leadership.

Tuttavia, il Chelsea potrebbe essere costretto a lottare per trattenere James se le cose andranno bene in questa stagione. Il Real Madrid sta monitorando la sua situazione e fonti indicano che c’è una reale possibilità che possa fare una mossa per lui a fine stagione.