I più grandi buchi della trama di Wonka e le domande senza risposta

Quanto segue contiene importanti spoiler per Wonka, ora in programmazione nei cinema.

Quando la Warner Bros. decise di riavviare il franchise di Willy Wonka, alcuni fan erano scettici. Molti pensavano che, dopo il remake di Tim Burton con Johnny Depp nel 2005, forse lo studio non sapesse come riconquistare la magia della rappresentazione di Gene Wilder del 1971. Dopotutto, c’è una base di fan molto fedele, non solo per l’originale. , ma i romanzi di Roald Dahl in generale. Fortunatamente, questa storia delle origini raccontata in Wonka è piena di cuore, anima e un aggiornamento moderno che sicuramente risuonerà con le famiglie per il periodo natalizio.

Timothée Chalamet nei panni di Willy Wonka offre una splendida interpretazione di un sognatore che attraversa il mondo con l’intenzione di aprire la propria boutique e condividere i suoi dolci magici con tutti. Per fortuna, Willy riesce a scongiurare il “cartello del cioccolato” e raggiungere il suo obiettivo, creando legami unici e una nuova famiglia lungo la strada. Tuttavia, per quanto commovente sia Wonka, finisce con alcuni buchi della trama e domande lasciate irrisolte.

6 Chi è il padre di Willy Wonka?

Correlati Converse lancia Willy Wonka Kicks prima dell’uscita del prequel Wonka collabora con Converse per sorprendere i fan e gli sneakerhead con una deliziosa goccia di nuovi dolci calci.

Uno dei temi principali di Wonka è quello della genitorialità. Il sogno di Willy è stato alimentato da sua madre, che gli ha preparato dei dolciumi prima di ammalarsi e morire. Usandola come motivazione, Willy ha setacciato il mondo alla ricerca dei migliori ingredienti in modo da poter creare dolci e condividere il suo messaggio con il mondo su come un delizioso dessert possa unire tutti. La sua memoria lo spinge anche a liberare Noodle e altri amici dalla servitù dopo essere stati ridotti in schiavitù da Scrubitt. Nel finale emotivo di Wonka, Willy riunisce effettivamente Noodle con la sua madre naturale, vivendo indirettamente attraverso il legame.

Ironicamente, il padre di Willy non viene mai affrontato. Dato che Willy ha svelato il mistero sulla morte del padre di Noodle, su suo zio Slugworth che le ha rubato l’eredità e poi ha nascosto la ragazza, si sarebbe potuto pensare che Noodle avrebbe chiesto a Willy di suo padre. Anche nella storia flashback precedente a quella che ricorda, è tutta incentrata su Willy e sua madre. Ciò lascia i fan a chiedersi se il padre di Willy sia stato tenuto un mistero che potrebbe essere dettagliato in un sequel di Wonka, nello stesso modo in cui l’MCU nascondeva Ego come padre di Star Lord. Visto che Willy tiene alcuni segreti stretti al petto, è sicuramente una domanda scottante che è piena di potenziale nel caso in cui i dirigenti della Warner Bros. Discovery decidessero di espandere la proprietà in un franchise.

5 In che modo Willy Wonka ha costruito un negozio di cioccolato?

L’equipaggio di Willy esce ripetutamente dal lavatoio di Scrubitt, alla fine acquista un negozio dopo aver guadagnato abbastanza soldi vendendo cioccolato al mercato nero. Ciò fa avanzare la trama in modo che il cartello possa avvelenare i cioccolatini e convincere il pubblico a bruciare il posto. Ma Wonka non spiega mai come la squadra di Willy abbia potuto costruire questo gigantesco stabilimento. Ci sarebbe stato rumore, inoltre avrebbero avuto bisogno di permessi e attrezzature per costruire il negozio. Avrebbe anche sollevato molti campanelli d’allarme in una città di proprietà del cartello.

Dato che il messaggio principale di questo film riguarda il modo in cui il capitalismo e le imprese monopolistiche gestiscono il mondo, non ci sarebbe modo di tenerlo nascosto al cartello in quella piccola area dove tutti sono letteralmente situati uno accanto all’altro. Visto che anche loro si stavano esaurendo all’aperto, Wonka non esplora mai come a Scrubitt non sia arrivata la voce che Wonka – il suo schiavo principale – gestiva questo negozio. Certo, questo arco narrativo crea inizialmente una scena magica che riporta al primo film di Willy Wonka quando tutti si dilettano con i fantastici dolci in un ambiente completamente commestibile. Ma non quadra il fatto che sei amici siano riusciti a tenere nascosta questa apertura, con il cartello e il capo della polizia corrotto che monitorano costantemente la città.

4 In che modo il nuovo negozio di Willy Wonka lo scagiona?

Willy viene diffamato per l’incidente di avvelenamento e finisce per partire. Nel frattempo stipula un accordo affinché il cartello possa comprare la libertà ai suoi amici. Dopo aver appreso che il cartello tiene imprigionato Noodle, torna per smascherare la corruzione del cartello. Tuttavia, non è mai stato spiegato come Willy sia stato esonerato da questo passato fallimento operativo. È una comodità della trama, che consente a Oompa Loompa di Willy e Hugh Grant, Lofty, di aprire una nuova fabbrica.

Certo, il registro che Willy ottiene rivela le tangenti e molti dei peccati del cartello, ma in nessun momento Willy viene scagionato per il suo lotto iniziale di cioccolatini, che ha trasformato le persone in troll pelosi. Se il registro avesse rivelato che il cartello aveva pagato le persone per farlo, o se il resto della polizia avesse ottenuto di persona le loro confessioni sul sabotaggio aziendale, allora gli spettatori avrebbero potuto capire che a Willy sarebbe stata concessa l’amnistia, il perdono e un nuovo permesso. Allo stato attuale, si tratta di un’importante svista nella narrazione di Wonka che insiste sulle pratiche imprenditoriali corrette e su come il lancio di un’azienda richieda qualcosa di più della semplice ambizione di start-up e dell’approvazione pubblica.

3 Come faceva Lofty a sapere di dover aiutare Willy?

Correlati Wonka ottiene una sorprendente colonna sonora per Rotten Tomatoes La colonna sonora di debutto di Wonka per Rotten Tomatoes è stata rivelata, inserendola in un posto interessante nella trilogia dei film di Willy Wonka.

La conclusione di Wonka vede Lofty volare nella tana del cartello per liberare Willy e Noodle e aiutarli a ottenere il registro. Ciò porta all’arresto del cartello, ma c’è un problema: Lofty arriva solo perché Willy dà al cartello i cioccolatini che gli Umpa Lumpa adorano. Nel film, Lofty perseguitava Willy e rubava sempre quei dolci, sostenendo che era un debito che Willy aveva dopo aver rubato le fave di cacao da Loompaland.

Lofty lo fece solo nel cuore della notte e non durante il giorno perché non voleva esporsi all’umanità. Inoltre non c’era un programma fisso per quanto riguarda i suoi furti. È tutto molto casuale, rendendo il piano di Willy una vera scommessa. Presume coraggiosamente che Lofty annuserebbe i dolci e verrebbe nella tana. Non è mai stato nemmeno spiegato come Lofty sappia dirigersi nel seminterrato dove Wonka e Noodle stanno annegando nel cioccolato dopo essere stati catturati. Questo è un enorme deus ex machina, anche se una divertente commedia di Ave Maria, poiché Lofty diventa una super spia ed eroe d’azione. Tuttavia, non si collega all’estetica di Lofty e al modo in cui Wonka lo posiziona inizialmente.

2 Perché Wonka e Lofty non hanno pianificato insieme?

Quando Willy sale a bordo della sua nave, Lofty è lì, irremovibile che non perderà di vista Willy finché il debito non sarà completamente saldato. Saltano giù, individuando la bomba che il cartello ha messo a bordo per assicurarsi che Willy morisse e non producesse mai cioccolatini da nessuna parte. Stranamente, il film non spiega perché non abbiano pianificato insieme la rapina del registro. Hanno un nemico comune a questo punto. Oltre a tentare di uccidere l’uomo da cui Lofty deve riscuotere il suo debito, hanno quasi ucciso anche Lofty.

Gli Umpa Lumpa dovrebbero puntare tutto sulla vendetta e consegnare il cartello alla giustizia. Invece, il film non include Lofty nel piano, il che sarebbe sembrato più organico. Essendo lui il piano B e la carta vincente con cui Willy si è segretamente alleato, avrebbe aggiunto di più alla direzione in stile Ocean’s Eleven che prende il finale, facendo cenno al modo in cui l’equipaggio di George Clooney in quel franchise ha collaborato con ex nemici come Night Fox. Questo sarebbe stato un modo intrigante per dare il via a Lofty che si unirebbe a Wonka come partner commerciale nel loro nuovo mondo di pura immaginazione nella conclusione.

1 Perché gli schiavi di Scrubitt non fuggirono?

Nel primo atto, Willy finisce nel lavatoio di Scrubbit, intrappolato dopo aver incassato un conto nel suo ostello. Si unisce a Noodle, Lottie e alla banda, il cui compito è lavare i vestiti e ripagare migliaia di dollari che Scrubitt stanzia per il loro debito. Tuttavia, Noodle continua a secernere Willy per vendere cioccolatini illeciti. Più tardi, tutti escono di soppiatto per costruire il negozio e aiutare ancora di più Willy. Va tutto bene, dato che guadagnano un sacco di soldi. Ma bisogna chiedersi perché non siano mai fuggiti.

Conoscono il sistema fognario e come eludere l’autorità. Avrebbero potuto utilizzare i soldi guadagnati inizialmente, andare in un posto meno corrotto affinché Willy aprisse il suo negozio e riunirsi con gli amici e la famiglia rimasti indietro. Lottie aveva anche i suoi contatti in città, quindi Noodle avrebbe potuto ancora trovare segretamente sua madre. Wonka crea una storia accattivante rimanendo in città per rompere il cartello, ma per quanto emozionante sia l’idea, la logica alla fine non torna.

Wonka è attualmente nei cinema.

Wonka

Con il sogno di aprire un negozio in una città rinomata per il cioccolato, un giovane e povero Willy Wonka scopre che l’industria è gestita da un cartello di avidi cioccolatieri.

Data di rilascio 15 dicembre 2023

Direttore Paolo Re

Generi Fantasia, Avventura, Commedia