I migliori personaggi di The Haunting Anthology di Mike Flanagan, classificati

Mike Flanagan ha creato The Haunting Anthology, attingendo da un paio di fonti horror classiche. The Haunting of Hill House segue la famiglia Crain mentre si trasferisce in una nuova casa all’inizio degli anni ’90 ed è basato sull’omonimo romanzo di Shirley Jackson del 1959. The Haunting of Bly Manor segue una giovane governante in una grande casa vittoriana, basata sul racconto di Henry James, Il giro di vite.

Il lavoro di Flanagan è noto per il suo ampio cast di personaggi. Alcuni sono cattivi avvincenti e memorabili, mentre altri sono eroi imperfetti e facilmente identificabili. Molti degli stessi attori riappaiono in entrambe le serie, ma tra il talento degli attori e la profondità dei personaggi, è sempre un piacere piuttosto che un compito ingrato rivedere i loro volti.

10 Viola Lloyd (L’infestazione di Bly Manor)

Gli episodi drammatici televisivi più spaventosi, classificati

Viola Lloyd ha una rivelazione del cattivo fantastica e sorprendentemente lenta in The Haunting of Bly Manor. La sua storia è singolare ma assolutamente banale. Il suo dolore è il tipo con cui possono identificarsi molte madri traumatizzate e piene di dolore, il che è ciò che rende il suo spirito vendicativo ancora più orribile e triste.

Come fantasma, si chiama La Signora del Lago ed è uno dei personaggi più terrificanti della serie Haunting. È in gran parte silenziosa, quindi il modo in cui incombe e rapisce le persone come uno squalo o le soffoca disperatamente comunica un vero sentimento di paura e desolazione. Una maledizione nata dal trauma di un fantasma vendicativo è una storia vecchia come il tempo, ma Viola è scritta e recitata così perfettamente che è come una lettera d’amore al cliché dell’orrore.

9 Shirley Crain (L’infestazione di Hill House)

Molte sorelle maggiori possono identificarsi con Shirley Crain in The Haunting of Hill House. La scena in cui cerca di salvare una cucciolata di gattini malati è dolorosamente simbolica della sua relazione con i suoi fratelli. Fatica a comunicare i suoi sentimenti, ma compensa comunicando meglio con i propri figli.

Shirley lotta con il senso di colpa e la rabbia perché ha provato così tanto a proteggere i suoi fratelli, e sembrava che uno dopo l’altro scivolassero via dalle sue dita attente. I suoi modi possono essere schietti, ma le sue azioni parlano a favore del suo carattere. Questo non vuol dire che non abbia difetti; è solo che i suoi difetti provengono da un luogo comprensibile e rintracciabile. I suoi problemi di controllo derivano dal voler proteggere i suoi fratelli e dal vedere la sua famiglia in pericolo mortale.

8 Dani Clayton (L’infestazione di Bly Manor)

I 15 colpi di scena più tragici negli spettacoli televisivi Dani Clayton ha una presenza meravigliosamente calma e nutriente in The Haunting of Bly Manor. È un’interessante combinazione di morbidezza e ferocia. Inoltre, la sua moda anni ’80 è assolutamente perfetta; i suoi costumi sembrano come si vestiva davvero una persona degli anni ’80 piuttosto che come si vestivano le persone nelle sitcom degli anni ’80.

Dani è molto attenta e ha un passato infestato, che la rende la protagonista perfetta per una storia sulla casa stregata. Lei entra nella storia in medias res e ha bisogno di svelare la situazione. Non solo riesce a capire il problema, ma finisce per esserne la soluzione in un modo davvero bello e straziante.

7 Theo Crain (L’infestazione di Hill House)

La presenza di Theo Crain sembra davvero importante in The Haunting of Hill House perché, in molti modi, il romanzo originale di Shirley Jackson sulle abilità psichiche e una casa infestata era un’allegoria della sessualità e dell’amore repressi. Alla fine degli anni ’50 non era possibile scrivere apertamente dei sentimenti saffici, quindi molto è lasciato al sottotesto. Theo rappresenta gran parte di quel sentimento represso, dal suo cuore alla sua personalità accattivante fino ai suoi guanti.

In termini di dinamiche tra fratelli, Theo è estremamente simpatico perché è la persona più pratica del gruppo. È scontrosa ma gentile e compassionevole. È anche piena di difetti e di lotte nel modo più umano.

6 Hannah Grose (L’infestazione di Bly Manor)

Hannah Grose è una delle preferite dai fan in The Haunting of Bly Manor. Ha una sorta di misteriosa qualità di Jane Eyre nel suo personaggio. È gentile, contemplativa e devota e si rivolge a Dani poiché hanno ruoli simili: lei come governante e Dani come assistente all’infanzia.

Hannah è un esercizio di drammatica ironia dall’inizio alla fine di Bly Manor. La sua storia d’amore con Owen è dolorosamente dolce. In un altro mondo, sarebbero stati così felici insieme. Le scene dell’intervista con Owen che la accompagnano attraverso l’accettazione sono un esempio lampante di quanto possa essere sensibile la scrittura in una storia di fantasmi.

5 Luke Crain (L’infestazione di Hill House)

L’infestazione di Hill House e altre 9 serie TV che comprendono il dolore

Luke Crain rappresenta uno straziante equilibrio tra forza e fragilità in The Haunting of Hill House. È così fragile perché sente le cose così profondamente. Vede Nell in un modo che pochi altri vedono, non solo perché sono gemelli, ma perché è un fratello sensibile e amorevole, e Nell ha bisogno di quel livello di comprensione.

L’attore Oliver Jackson-Cohen interpreta il Luke adulto così bene che il pubblico ha la sensazione che ci siano lampi del giovane Luke sul suo volto. Il suo personaggio descrive qualcuno alle prese con un trauma che porta alla dipendenza in modo estremamente accurato. Spesso, le persone che sono più ferite e che provano sentimenti più profondi sono quelle più a rischio.

4 Hugh Crain (L’infestazione di Hill House)

C’è una strana disconnessione con il ritratto di Hugh Crain nella maggior parte di Haunting of Hill House. È una rappresentazione mirata. Sembra che Hugh sia completamente controllato, ma in realtà ha una sorta di consapevolezza da cui sta cercando di proteggere i suoi figli, anche nella loro età adulta, anche se dubitano di lui.

Hugh Crain non smette mai di essere un buon padre e marito. Ha quel tipo di forza instancabile e di abnegazione che possono derivare solo dall’amore. Non smette mai di essere un buon padre, nemmeno per un secondo; tiene d’occhio ognuno dei suoi figli. Cerca di sistemare tutto per la sua famiglia, ma alla fine non riesce a sistemare la casa e il modo in cui è attaccata a sua moglie e ai suoi figli. Ma se non potrà salvare la sua famiglia, almeno farà in modo che non siano soli.

3 Owen Sharma (L’infestazione di Bly Manor)

Le 10 storie d’amore televisive più sottovalutate

Dani non è l’unica persona che aiuta i bambini Wingrave a sentirsi al sicuro in The Haunting of Bly Manor. La presenza di Owen Sharma e i suoi deliziosi pasti sono parte integrante. È gentile, costante e protettivo.

Anche Owen ha dei sogni, ma li tiene in sospeso perché deve prendersi cura della madre malata. Ma ha gli occhi puntati su Hannah, con la quale un giorno costruirebbe volentieri una vita. È facile immaginarlo vivere una vita meravigliosa con lei in Francia. Ma anche se quel sogno non si realizzerà mai, Owen mantiene Hannah nel suo cuore e le rende omaggio accendendo le sue candele. Owen ha un cuore costante, non solo per Hannah ma anche per i bambini Wingrave. Alla fine ottiene la vita piena che merita e rimane ancora in contatto con i Wingrave.

2 Jamie Taylor (L’infestazione di Bly Manor)

Jamie Taylor è un gioiello in The Haunting of Bly Manor. Coltiva bellissimi fiori e nota cose che le altre persone non notano. È lì per Dani, estremamente paziente con lei quando ha una risposta al trauma, mostrando il suo amore, la sua gentilezza e il suo umorismo ironico.

Proprio come Jamie si prende cura del roseto secolare, diventa la custode della memoria di Bly Manor. Per fortuna i bambini dimenticano la maggior parte di ciò che accade a Bly Manor, ma l’intera vita di Jamie è definita da ciò. Jamie ha una fiducia incrollabile in Dani e il suo amore per lei è ciò che rende Bly Manor una storia d’amore così straordinaria.

1 Nell Crain (L’infestazione di Hill House)

Nell Crain potrebbe facilmente essere dipinta come la più giovane e svampita di The Haunting of Hill House, ma il suo cuore forte e amorevole è il collante che tiene unita la famiglia. Anche dopo la sua morte, ha continuato a tendere la mano alla sua famiglia. Cerca di trovare una connessione, cercando di impedire loro di combattere, cercando di salvarli.

Tutti si sentono come se avessero deluso Nell, e lei si sente come se li avesse delusi, specialmente Luke. Sembra che Luke indugi tra la vita e la morte perché non riesce a sopportare che Nell sia sola nella morte; le aveva promesso che non sarebbe mai stata lontana da lui. Non è lontana da lui, però. Potrebbe essere la più piccola e la più spaventata dei bambini Crain, ma è la più coraggiosa, costante e comprensiva.

L’infestazione di Hill House

Questa rivisitazione moderna del romanzo di Shirley Jackson segue i fratelli che, da bambini, sono cresciuti in quella che sarebbe diventata la casa infestata più famosa del paese.. Ora adulti, sono costretti a tornare insieme di fronte alla tragedia e devono finalmente affrontare i fantasmi del loro passato. Alcuni di questi fantasmi sono ancora in agguato nelle loro menti, mentre altri potrebbero effettivamente inseguire le ombre di Hill House.

Data di rilascio 12 ottobre 2018

Lancio Michiel Huisman, Carla Gugino, Henry Thomas, Elizabeth Reaser

Generi Horror, Drammatico, Mistero

Valutazione TV-MA

Le stagioni 1

L’infestazione di Bly Manor

Dopo la tragica morte di una ragazza alla pari, Henry assume una giovane tata americana per prendersi cura dei suoi nipoti orfani che risiedono a Bly Manor con lo chef Owen, il giardiniere Jamie e la governante, la signora Grose.

Data di rilascio 9 ottobre 2020

Lancio Victoria Pedretti, Oliver Jackson-Cohen, T’Nia Miller, Rahul Kohli

Generi Horror, Drammatico, Mistero

Valutazione TV-MA

Le stagioni 1