Evil Dead: i consigli di gioco per sopravvissuti e demoni kandaria

Evil Dead: The Game è finalmente arrivato. Ricca fino all’orlo di un’azione di uccisione di demoni, questa esperienza asimmetrica PvP/PvE offre tutte le emozioni per cui il franchise è famoso. I giocatori dovranno sicuramente lavorare insieme se sperano di sopravvivere alla notte. A meno che, ovviamente, non abbiano scelto di prendere in mano gli spiriti delle entità demoniache di Evil Dead. Poi è tutta possessione umana e alberi meschini. Groovy!

Come la maggior parte dei giochi di questo genere, l’obiettivo dei sopravvissuti è battere il loro rivale sopraffatto. Dovranno dare la caccia alle pagine del Necronomicon, il Libro dei Morti, e usarlo per trovare un pugnale magico necessario per sconfiggere gli Oscuri. Questo è più facile a dirsi che a farsi, dato che le grandi mappe di Evil Dead pullulano di nemici, i più pericolosi sono quelli controllati dal giocatore. Faranno tutto ciò che è in loro potere per fermare i sopravvissuti ad ogni passo.

Hai bisogno di un browser abilitato a javascript per guardare i video.

Vuoi che ricordiamo questa impostazione per tutti i tuoi dispositivi?

Iscriviti o accedi ora!

Si prega di utilizzare un browser compatibile con video html5 per guardare i video.

Questo video ha un formato file non valido.

Siamo spiacenti, ma non puoi accedere a questo contenuto!

Inserisci la tua data di nascita per vedere questo video

JanuaryFebruaryMarchAprilMayJuneJulyAugustSeptemberOctoberNovemberDecember12345678910111213141516171819202122232425262728293031Year202220212020201920182017201620152014201320122011201020092008200720062005200420032002200120001999199819971996199519941993199219911990198919881987198619851984198319821981198019791978197719761975197419731972197119701969196819671966196519641963196219611960195919581957195619551954195319521951195019491948194719461945194419431942194119401939193819371936193519341933193219311930192919281927192619251924192319221921192019191918191719161915191419131912191119101909190819071906190519041903190219011900

Facendo clic su “Invio”, accetti .

Condizioni d’uso e Informativa sulla privacy

accedere

In riproduzione: Evil Dead: The Game – Trailer di lancio

Non importa da quale parte della battaglia ti trovi, Evil Dead: The Game ha un sacco di strumenti per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi. Sapere come e quando usarli è fondamentale. Ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente durante le prime ore di gioco a Evil Dead: The Game.

Sopravvissuti

Gestisci la tua paura

Evil Dead: The Game utilizza diverse meccaniche/sistemi basati sull’orrore che devono essere gestiti durante il gioco. Questo principale, quando si gioca nei panni di un sopravvissuto, è l’indicatore della paura. Situato in basso a sinistra dello schermo (proprio sotto la tua barra della vita) c’è un misuratore che si riempie lentamente nel corso di una partita. Alcuni stimoli e/o situazioni compromettenti (essere attaccati dai deadite, inciampare in una trappola spaventosa, essere soli o nell’oscurità) contribuiscono alla tua crescente paura.

L’ultima cosa che vorresti accadesse in un film dell’orrore è essere preso di mira dal mostro infuriato. La stessa cosa vale qui. Se il tuo personaggio diventa troppo spaventato, segnalerà la sua ubicazione al giocatore demone mostrandosi attivamente sulla mappa. Questo ti rende anche incline al possesso; il demone può impadronirsi del tuo corpo, costringendoti ad attaccare i tuoi compagni di squadra.

Stai alla luce per ridurre i tuoi livelli di paura.

La buona notizia è che ci sono diversi modi per combattere la tua paura. Resta con la tua squadra. Usa i fiammiferi per attivare fonti di luce sparse sulla mappa. Se possibile, non affrontare più nemici contemporaneamente. E se hai un personaggio che ha buff basati sulla paura, non dimenticare di usarli. Anche se tutto ciò può sembrare ovvio, abbiamo vinto diverse partite come demoni perché i giocatori si sono dimenticati di gestire la loro paura. È una cosa secondaria che non contribuisce direttamente alla perdita di salute. La maggior parte se ne dimentica mentre corre da e verso i propri obiettivi.

Sii subdolo

Quando diciamo subdolo, non intendiamo strisciare attraverso l’erba alta in stile ghillie. Intendiamo non fare cose che attireranno attenzioni indesiderate su di te. Ad esempio, usare una pistola per abbattere i nemici all’inizio non è saggio. Ogni volta che lo fai, rischi la possibilità di allertare il giocatore demone. È meglio restare con le armi da mischia all’inizio di una partita.

Il demone saprà anche quando sei entrato in un veicolo tramite un messaggio che lo informa della tua posizione e della direzione in cui ti stai muovendo. Ciò non significa che non dovresti mai usare un’auto. Tieni solo presente che è come inviare un segnale luminoso.

Usa la mappa

Evil Dead: The Game ha un pratico sistema di ping. Puoi eseguire il ping di armi indesiderate, oggetti basati sulla salute e altro mentre corri. Detto questo, il sistema ping viene utilizzato al meglio insieme alla mappa del gioco. Poiché l’area di gioco è enorme, è meglio contrassegnare la posizione desiderata prima di scappare.

La mappa di Evil Dead è enorme.

Non ti perderai necessariamente durante il gioco, poiché chiunque aprirà la mappa sarà in grado di individuare la tua icona. Il problema si presenta quando si naviga in queste aree con una squadra divisa. E poiché la mancanza di utilizzo del microfono può spesso lasciare le squadre svantaggiate, è del tutto possibile che vedano la tua icona e tuttavia abbiano difficoltà a trovarti durante un attacco. Sei su questa collina che domina un pozzo minerario o sei nei tunnel sottostanti?

Stare insieme

Il lavoro di squadra è fondamentale. Per farlo correttamente, dovrai stare con i tuoi compagni di squadra. Separarsi nella speranza di trovare le pagine del Necronomicon prima o poi porterà solo a un aumento dell’indicatore della paura e forse alla morte.

Puoi assistere i giocatori abbattuti solo se sei nelle vicinanze.

Questo non vuol dire che non puoi cercare case diverse mentre fai il tifo in un’area. Solo che dovresti essere abbastanza vicino l’uno all’altro per dare una mano se le cose vanno male. Non essere a metà mappa aspettandoti che qualcuno trovi i tuoi resti durante un attacco mortale.

Schivare gli attacchi

Assicurati di schivare gli attacchi. Troppi giocatori combattono, la motosega oscilla, aspettandosi di vincere. Sebbene funzioni la maggior parte del tempo contro nemici di basso livello, alla fine subirai dei danni durante la colluttazione. Quel danno si somma nel tempo.

Ad esempio, abbiamo notato che molti giocatori attaccheranno e uccideranno i Deadite Berserker a testa alta, anche dopo aver realizzato che esplodono dopo la morte. Non pensano mai di premere il pulsante di schivata subito dopo perché l’esplosione non fa un sacco di danni. Quegli stessi giocatori avranno esaurito inavvertitamente tutti i loro oggetti curativi subito prima di uno dei segmenti finali di una partita. Ciò si traduce spesso in un tentativo fallito/morte rapida. Ancora una volta, è importante mantenersi in salute. Schivare!

Usa finisher

Una delle cose migliori che puoi fare durante una rissa è eseguire un finisher. Queste mosse, richieste quando un nemico viene sbilanciato dopo aver ricevuto una serie di attacchi in mischia, ti consentono di infliggere un sacco di danni o di uccidere definitivamente un nemico. Questo non è l’unico motivo per cui vorrai usare queste mosse però. Per uno, i nemici uccisi da un finisher hanno maggiori probabilità di far cadere un oggetto. Hai bisogno di più munizioni o di un po’ di salute extra? Prova un finitore.

L’altro motivo per cui è una buona idea usare queste mosse è perché ti bloccano in un’animazione che non può essere interrotta. Ciò significa che non subisci alcun danno mentre viene eseguito l’attacco. Siamo stati in grado di sopravvivere a potenti attacchi dei boss con poca salute concentrandoci sui nemici più deboli, cronometrando un finisher in modo che si attivi subito prima che il boss entri in azione. Il colpo dell’avversario non è andato a segno perché eravamo troppo occupati a rimuovere la testa di un deadite per cura.

Demoni Kandariani

Regola le tue impostazioni

Se stai giocando a Evil Dead: The Game su PC, potrebbe essere saggio moderare le tue impostazioni in base al gioco come i demoni. Mentre era in terza persona come sopravvissuto, tutto andava bene con le impostazioni al massimo. Non era il caso quando siamo passati alla prima persona come un demone; abbiamo riscontrato problemi di frame/ritardo durante alcune partite.

Evil Dead funziona in modo diverso in prima persona.

Non è sempre stato così, e il gioco multipiattaforma e i problemi del server potrebbero essere stati i colpevoli in quel momento. Detto questo, se si verificano alcuni di questi problemi quando si gioca nei panni di un demone, abbiamo scoperto che abbassare le impostazioni grafiche ha aiutato un po’ le cose.

Livella rapidamente

In Evil Dead: The Game, ci sono tre diversi Demoni Kandaria tra cui scegliere. Tutti funzionano in modo simile all’inizio di una partita: sono deboli e hanno bisogno di aggiornare le loro abilità per essere una vera minaccia. Questo è qualcosa che si fa nel tempo. Puoi accelerare questo processo spaventando e attaccando i sopravvissuti.

Fai del tuo meglio per dare la caccia ai sopravvissuti all’inizio della partita. Non appena li vedi, vai in quella direzione. Non sarai ancora in grado di evocare deadite. Tuttavia, sarai in grado di piazzare trappole. Impostane il maggior numero possibile. L’idea è di spaventare i sopravvissuti abbastanza da accelerare adeguatamente il processo di livellamento.

Le trappole di Evil Dead sono tanto utili quanto comiche.

Una volta che hai raggiunto un livello sufficiente per generare nemici, prova a metterli sulla traiettoria dei tuoi nemici. Possedere alberi. Ruba la loro macchina. Fondamentalmente, continua a stuzzicarli. Non preoccuparti di uccidere i sopravvissuti all’inizio. L’obiettivo è mantenere alta la loro paura mentre continui a salire di livello. Questo ti darà un enorme vantaggio durante le battaglie finali.

Dividi il gruppo

Il possesso è una meccanica chiave in Evil Dead. Sapere cosa fare quando possiedi qualcuno (o qualcosa) è importante. A volte è meglio evitare di andare per l’uccisione. Invece, prova a dividere le persone.

Ad esempio, puoi possedere qualcuno e portarlo fuori dal lato di una scogliera. Potrebbe essere più devastante che cercare di attaccare il loro compagno di squadra. Soprattutto se metti trappole basate sull’evocazione in basso. Ora gli altri sopravvissuti dovranno andare laggiù per aiutarli. È allora che possiedi la loro macchina e provi a investirne alcuni. Più caos è, meglio è; invece di concentrarsi sugli obiettivi, i sopravvissuti sono costretti ad affrontare queste battute d’arresto.

Tempo la tua convocazione

Ci saranno momenti in cui ti verrà chiesto di combattere direttamente gli altri giocatori. Non dovrai preoccuparti di guadagnare Energia Infernale – sfere rosse che vengono raccolte / necessarie per fare qualsiasi cosa come il demone boss – perché ti verrà data gratuitamente. L’obiettivo in questi tempi è sopraffarli usando una combinazione di mostri IA casuali, evocazioni e attaccando direttamente come il boss demone. Il problema qui è che è facile disperdere le forze in modo troppo sottile.

Anche Evil Ash ha bisogno di rinforzi.

Può essere difficile sconfiggere un’intera squadra di sopravvissuti. Ancora di più se non tempi le tue convocazioni. Il misuratore di Energia Infernale e i timer di raffreddamento ti impediscono di inviare spam ai mostri. Per questo motivo, potrebbe essere meglio astenersi dall’evocare, ad esempio, un solo mostro Elite finché non hai il potere di richiamarne prima diversi più deboli. In questo modo non entreranno in una lotta quattro contro uno. Lo stesso vale per entrare nella mischia come capo. Assicurati di avere alcune evocazioni di riserva pronte, dal punto di vista della potenza e del raffreddamento, prima di affrontare direttamente i sopravvissuti.

. potrebbe ricevere una commissione dalle offerte al dettaglio.