Emerge l’aggiornamento del Major Man Utd su Zidane che sostituisce Ten Hag

Punti salienti

È improbabile che Zinedine Zidane sia interessato ad allenare il Manchester United a causa delle attuali difficoltà della squadra e della pressione del lavoro. La scarsa forma del Manchester United, comprese le molteplici sconfitte in Premier League e Champions League, ha messo in pericolo Ten Hag. Il giornalista Dean Jones ha fornito a GIVEMESPORT un aggiornamento interno sulle intenzioni di Zidane di dirigere in Premier League.

Le possibilità del Manchester United di sbarcare l’ex allenatore del Real Madrid Zinedine Zidane sono state chiarite in un importante aggiornamento, come giornalista Dean Jones fornisce a GIVEMESPORT una visione interna sull’atteggiamento del francese nei confronti dell’allenatore in Premier League e all’Old Trafford.

I Red Devils hanno sopportato un inizio di stagione apatico in patria e in Champions League, sollevando preoccupazioni sull’idoneità di Ten Hag al ruolo di capo allenatore.

Il Man Utd ha già perso un trofeo questa stagione, essendo stato eliminato dalla Coppa Carabao dal Newcastle United questa settimana. I giganti del Manchester hanno mostrato pochi segnali di miglioramento rispetto alle difficoltà di inizio stagione.

Ten Hag potrebbe iniziare a sentire la pressione

L’inizio di stagione del Manchester United è stato un po’ imbarazzante per i Red Devils, che hanno perso metà delle prime dieci partite di Premier League oltre a due sconfitte in Champions League e un’uscita anticipata dalla Coppa Carabao. La forma all’Old Trafford ha toccato il minimo storico, con la squadra che ha perso cinque partite casalinghe in questa stagione, comprese le sconfitte in Premier League contro Brighton & Hove Albion, Crystal Palace e Manchester City, mentre una sconfitta in Champions League contro il Galatasaray mette in pericolo il club di abbandonare la competizione.

La scorsa stagione, Ten Hag ha guidato lo United al terzo posto in Premier League insieme al trionfo della Coppa Carabao e alla sconfitta in finale della FA Cup contro il Man City, futuro detentore del triplete. Tuttavia, un inizio di stagione deludente porterà a inevitabili domande sulla sua idoneità al ruolo di allenatore del Manchester United.

La presentatrice dello United Stand Beth Tucker ha recentemente dichiarato a GIVEMESPORT di essere contenta del Ten Hag ma angosciata per l’attuale situazione del club. Tuttavia, ciò non ha fermato le speculazioni sulla sua posizione nella panchina dell’Old Trafford. Varie fonti hanno ipotizzato chi potrebbe sostituire Ten Hag al Man Utd, con il nome di Zidane che spesso emerge nelle discussioni.

Acquisti estivi del Manchester United

Tassa

Mason Mount (Chelsea)

£ 60 milioni

André Onana (Inter)

£ 47,2 milioni

Jonny Evans (Leicester City)

Gratuito

Rasmus Hojlund (Atalanta)

£ 72 milioni

Altay Bayindir (Fenerbahçe)

£ 4,3 milioni

Sofyan Amrabat (Fiorentina)

Prestito

Sergio Reguilon (Tottenham Hotspur)

Prestito

Tutte le tariffe secondo Sky Sports

Aggiornamento di Dean Jones – Zinedine Zidane

Jones ha indicato che Zidane “non è nemmeno così preoccupato” riguardo alla prospettiva di allenare in Premier League, avendo guidato il Real Madrid a tre titoli di Champions League durante la sua permanenza al Santiago Bernabeu. Il giornalista fatica a vedere l’interesse dell’ex leggenda francese per la sede calda dell’Old Trafford. Jones ha detto a GIVEMESPORT:

“Zidane è un nome che salta fuori spesso, ma perché dovrebbe voler fare un lavoro come questo? Siamo stati portati a credere che non sia nemmeno così preoccupato di allenare in Premier League, quindi non riesco a immaginare che vorrebbe assumersi la responsabilità del lavoro più pressurizzato in Inghilterra in un momento in cui la squadra sta ottenendo risultati insufficienti e ha una rosa che sembra carica di problemi. Se fosse stato il lavoro del Manchester City, allora sì, sono sicuro che Zidane potrebbe avere una mezza voglia di assumere un lavoro che sarebbe difficile sbagliare troppo. Ma questo? Non vedo perché lo vorrebbe. Zidane è un vincitore seriale e guarderà i record degli ultimi dieci anni e si renderà conto che le sue possibilità di continuare la sua eredità di uomo che vince costantemente i trofei più grandi saranno difficili da portare avanti allo United”.

Il Manchester United potrebbe dover rivolgersi a un’alternativa a Zidane

Un incontro cruciale di Champions League a Copenaghen potrebbe dettare il futuro del Ten Hag, con la sconfitta che probabilmente consegnerebbe i Red Devils ad un’uscita anticipata dal torneo nella fase a gironi della competizione. Secondo il Times, secondo quanto riferito, ten Hag si trova sul “ghiaccio sottile”. Lo stesso punto vendita afferma che il Man Utd vede Ruben Amorim come il sostituto ideale dell’olandese.

Il giornalista Keith Wales ha suggerito a BirminghamLive che l’allenatore dell’Aston Villa Unai Emery non rifiuterebbe l’opportunità di gestire il Manchester United in favore di rimanere a Villa Park. L’allenatore spagnolo ha trasformato i Villans da candidati alla retrocessione a una squadra concorrente dell’Europa Conference League nel giro di un anno. Ha dimostrato le sue credenziali per essere un grande allenatore della Premier League dopo il suo deludente periodo all’Arsenal.

Nel frattempo, Roberto De Zerbi, tecnico del Brighton & Hove Albion, potrebbe essere un candidato per sostituire Ten Hag all’Old Trafford. L’italiano ha impressionato con la sua squadra dei Seagulls che ha giocato un calcio a flusso libero producendo risultati impressionanti, come dimostrato dalla vittoria per 3-1 per mano dei Red Devils all’inizio di questa stagione. Tuttavia, per ora, Ten Hag rimane nella panchina dello United ma deve trovare un modo per ribaltare la forma atroce del club.

Per saperne di più: Mason Mount ha elogiato le azioni intraprese dopo la sconfitta per 3-0 del Manchester United contro il Newcastle