Eiichiro Oda disegna Chopper live-action nel volume 107 di One Piece

Il disegno live-action di Eiichiro Oda del Tony Tony Chopper di One Piece è apparso nel volume 107 del manga.

All’inizio di questa settimana, a disegno di Chopper di Oda ha cominciato a circolare sui social. L’account X @newwoldartur ha pubblicato il disegno con la didascalia “Oda (scherzosamente) disegna Live Action Chopper #OnePiece”. Il disegno è poi apparso nel volume 107 del manga One Piece, pubblicato ufficialmente il 2 novembre.

Toei Animation lancia l’arco narrativo di One Piece Wano con una festa in ufficio Hype

La seconda stagione di One Piece dal vivo e Tony Tony Chopper

L’adattamento live-action di One Piece è stato pubblicato il 31 agosto su Netflix quest’anno e ha ricevuto un supporto straordinario. È rapidamente diventato uno degli adattamenti live-action più popolari di un franchise di manga o anime mai creato, con una seconda stagione annunciata solo due settimane dopo che Netflix ha rilasciato la prima.

Con l’annuncio ufficiale della seconda stagione arriva l’anticipazione dell’introduzione di nuovi personaggi nella serie live-action. Ciò include l’apparizione del sesto membro dei Pirati di Cappello di Paglia e medico della squadra, Tony Tony Chopper. Chopper, che nel corso degli anni è diventato una sorta di mascotte della squadra, apparendo su molti articoli di merchandise, è una renna che ha mangiato il frutto del diavolo Hito Hito no Mi, trasformandolo in un ibrido renna-umano capace di parola e pensiero profondo. Chopper viene accolto dal dottor Hiriluk dopo essere stato evitato dal suo branco di renne e impara la medicina come apprendista del dottor Hiriluk. Incontra i Cappelli di Paglia mentre lavora come medico sull’Isola di Drum e si unisce ufficialmente all’equipaggio alla fine dell'”Arco dell’Isola di Drum”.

A lavorare al design dei personaggi di Chopper per il live-action One Piece è Jaco Snyman, capo delle protesi e del design delle creature per la serie. Synman ha detto che non vede l’ora di progettare Chopper e ha lasciato intendere che la squadra si avvicinerà al design live-action di Chopper nello stesso modo in cui ha fatto con gli Uomini Pesce.

L’arco narrativo di Wano nell’anime di One Piece ha fatto piangere Eiichiro Oda

Il manga One Piece di Oda ha debuttato nel 1997 e continua ad essere serializzato su Weekly Shonen Jump. L’anime è stato presentato per la prima volta due anni dopo, nel 1999. L’anime di One Piece celebrerà il suo 25° anniversario l’anno prossimo, rendendolo uno degli anime più longevi esistenti con oltre 1.000 episodi. La storia di Monkey D. Rufy e della sua ciurma di Pirati di Cappello di Paglia è diventata amata in tutto il mondo e continua ad attirare nuovi fan oggi,

Finora non c’è stato alcun annuncio riguardo la data di uscita della seconda stagione del live-action One Piece. La prima stagione è disponibile su Netflix, mentre l’anime originale è in streaming su Crunchyroll. Il manga One Piece è disponibile in inglese da Viz Media.

Fonti: X (ex Twitter)Un pezzo, volume 107