Come è morto Steve Irwin? Tutto sulla tragica morte del guardiano dello zoo

Nel corso degli anni, la morte mistica del guardiano dello zoo australiano ha fatto notizia e le persone sono interessate a sapere come è morto Steve Irwin? La morte di Steve Irwin ha sconvolto il mondo intero. La sua morte ha suscitato una reazione in tutto il mondo ed è considerato uno degli incidenti più mortali. Le persone che seguono il canale degli animali non hanno bisogno di presentazioni per il signor Irwin. Conosciuto con il nome di The Crocodile Hunter, Steve era un noto zookeeper e ambientalista. Ha lavorato in diversi spettacoli di animali ed è meglio conosciuto per la sua eccezionale conoscenza degli animali, in particolare sui coccodrilli.

È cresciuto intorno a loro e ha apprezzato la loro compagnia. Il padre di Steve, Bob, era un esperto nell’allevamento dei coccodrilli. Possedeva un talento fenomenale per avere una fantastica conoscenza dei coccodrilli. Irwin ha imparato da lui. Fin da giovane fu introdotto ai rettili da suo padre e, man mano che cresceva, il suo interesse per il campo si intensificò. È stato poi presentato alla fama dal suo popolare spettacolo di animali “The Crocodile Hunter”.

La serie televisiva di documentari sulla fauna selvatica è stata ospitata da Steve ed è andata in onda dal 1996 al 2007. Tuttavia, dopo la sua morte nel 2006, la serie non ha ricevuto tutte le visualizzazioni che stava ricevendo e quindi è stata interrotta nel 2007. La sua morte è stata il parleremo di discussioni per i fan nel corso degli anni, e qui nell’articolo parleremo di come è morto Steve Irwin.

Leggi anche: Dai un’occhiata all’ultimo post su Instagram di Andrew Symonds prima della sua morte

Carriera e primi anni di vita

L’ambientalista australiano è nato il 22 febbraio 1962 a Upper Ferntree Gully, Victoria, Australia. È interessante notare che è nato nel ventesimo anniversario della nascita di sua madre. Appartiene a discendenza mista. I suoi genitori erano entrambi di origine inglese e irlandese. Steve ha frequentato la Landsborough State School e la Caloundra State High School. Il suo interesse per la fauna selvatica è dovuto ai suoi genitori. Il padre di Irwin, Bob, era un esperto di fauna selvatica e sua madre, Lyn, era una riabilitatrice della fauna selvatica.

Steve Irwin

Sebbene sia nato a Victoria, Steve ha trascorso la sua infanzia nel Queensland. I suoi genitori si trasferirono nel Queensland nel 1970. Nel Queensland, i suoi genitori aprirono un piccolo parco di rettili e coccodrilli e questo lo aiutò ad affinare le sue conoscenze sui rettili. I suoi genitori lo hanno coinvolto nelle attività quotidiane del parco e gli hanno anche regalato uno sciroppo di pitone il giorno del suo sesto compleanno. Nel 1996, Steve ha iniziato la sua carriera televisiva. Lui e sua moglie Terri hanno recitato nella serie televisiva di documentari “The Crocodile Hunter”. La serie ha ricevuto recensioni positive da parte della critica e dei fan e, in seguito, ha lavorato a molti altri spettacoli e documentari.

Leggi anche: Come è morto Bob Marley? Tutto sul cantante giamaicano

Come è morto Steve Irwin?

Steve Irwin è morto il 4 settembre 2006 in un incidente avvenuto durante le riprese del suo spettacolo “Ocean’s Deadliest”. Stava girando per lo spettacolo con Philippe Cousteau Jr. Quando una pastinaca dalla coda corta gli ha perforato il petto, facendo schiantare la sua parete toracica in un secondo. L’incidente mortale è avvenuto mentre si trovava a Batt Reef, vicino a Port Douglas, nel Queensland. La sua morte è stata catturata nel video. È l’unica morte ipotizzata per essere la vittima della micidiale Stingray che è stata registrata dalle telecamere. Tuttavia, la clip non è mai stata rilasciata in televisione.

Steve Irwin con la sua famiglia

Mentre nuotava in acque profonde fino al petto per filmare la Stingray dalla coda corta, all’improvviso, la Stingray è apparsa di fronte a lui, senza dargli il tempo di rispondere. La Stingray lo attaccò con la coda. Inizialmente, credeva che gli colpisse solo i polmoni. Tuttavia, in realtà, ha danneggiato il suo cuore, provocando la sua morte. L’équipe medica si è avvicinata a lui e ha fatto del suo meglio per salvarlo; tuttavia, era troppo tardi.

La sua morte ha evocato i fan, i media e tutte le ONG senza scopo di lucro, sottolineando il fatto di prestare attenzione durante le riprese di serie di animali. Cinque giorni dopo, il 9 settembre, si è svolto il suo funerale alla presenza dei suoi cari e successivamente è stato sepolto in uno zoo privato australiano. Dopo la sua morte, il 30 settembre si è svolta una funzione commemorativa pubblica ed è stata trasmessa in televisione.

Leggi anche: L’eredità di Fred Ward e informazioni sulla sua causa della morte