Cinque aggiornamenti di Marcus Rashford che il Man Utd può firmare

Punti salienti

Le prestazioni di Marcus Rashford sono stagnanti e ci sono voci che potrebbe separarsi dal Manchester United a causa degli scarsi risultati. Donyell Malen, Jarrod Bowen, Pedro Neto, Nico Williams e Rafael Leao sono potenziali sostituti di Rashford all’Old Trafford. Questi giocatori si sono mostrati promettenti e potrebbero fornire l’abilità offensiva di cui lo United avrebbe bisogno se Rashford dovesse partire.

Manchester United e Marcus Rashford sono in qualche modo sinonimi al giorno d’oggi, tale è stata l’ascesa alla ribalta del ragazzo locale all’Old Trafford.

Entrato in squadra da adolescente, quasi dieci anni fa, Rashford si è affermato come uno dei primi nomi nella squadra dei Red Devils ed è uno dei favoriti dello Stretford End. Inoltre, tale è la sua importanza percepita per la squadra del Greater Manchester, che Rashford è stato premiato con uno dei più grandi contratti nella storia del club nell’estate del 2023.

Firmando un contratto all’Old Trafford fino al 2028, Rashford guadagna circa 340.000 sterline a settimana, il secondo stipendio più alto della squadra dello United. È arrivato tra le voci di malcontento nel club, con il Paris Saint-Germain che aveva mostrato interesse per l’attaccante.

Ma con le sue prestazioni all’inizio della stagione 2023/24 stagnanti e i risultati generali dello United scarsi, ci sono alcuni mormorii che entrambe le parti potrebbero decidere di separarsi. Di conseguenza, GIVEMESPORT ha dato un’occhiata a cinque possibili giocatori che potrebbero realisticamente essere ingaggiati come sostituto di Rashford all’Old Trafford.

Donyell Malen

Un tempo candidato alle giovanili dell’Arsenal, la carriera di Donyell Malen ha impiegato un po’ di tempo per prendere vita, ma l’ala ora si sta godendo i frutti della pazienza.

Titolare regolarmente del Borussia Dortmund in Bundesliga, Malen potrebbe agire prevalentemente da destra per la squadra tedesca, ma è un attaccante ambidestro. Secondo il database delle statistiche calcistiche FBref, l’olandese si colloca nel primo 3% degli attaccanti esterni per gol segnati in 90 minuti senza rigori.

Chiaramente in grado di eguagliare la resa di Rashford sotto porta, Malen probabilmente non costerebbe troppo allo United, se decidessero di perseguire quella strada. Secondo Transfermarkt, il vincitore di una volta dell’Eredivisie ha un valore di circa £ 30 milioni, rendendolo una delle opzioni più convenienti in questo elenco.

Supponendo che il Dortmund abbia sancito un accordo da qualche parte nella regione di quel prezzo, non c’è nulla che suggerisca che non potrebbe raggiungere l’obiettivo ed essere utile a un club delle dimensioni dello United.

Per saperne di più: Cosa è successo ai primi sette acquisti di Van Gaal al Manchester United?

Jarrod Bowen

Una delle più grandi domande su qualsiasi potenziale sostituzione di Rashford riguarderebbe la loro capacità di tagliare il traguardo in Premier League. Un uomo abituato alla vita nella massima serie inglese è Jarrod Bowen, che ha prosperato sotto la guida dell’ex capo dei Red Devils David Moyes al West Ham United.

Con oltre 40 gol e 30 assist nelle sue circa 170 presenze con il West Ham, Bowen è ampiamente considerato una delle migliori ali della Premier League. Tanto che, il giornalista Paul Brown ha recentemente dichiarato a GIVEMESPORT che l’inglese è pronto a fare un “grande passo in avanti” unendosi a uno dei migliori club del paese, suggerendo un passaggio alla Champions League nel prossimo futuro.

Anche se potrebbe aver recentemente firmato un nuovo contratto a lungo termine allo Stadio di Londra, che scadrà nell’estate del 2030, se lo United dovesse esprimere interesse, è improbabile che sarebbe in grado di rifiutarlo.

Pedro Neto

Da una stella affermata della Premier League a un’altra ora, Pedro Neto è stata una delle stelle di spicco della stagione 2023/24, con voci di un allontanamento dal Wolverhampton Wanderers che iniziano a diffondersi.

Il guru dei trasferimenti Fabrizio Romano ha detto a GIVEMESPORT in un’intervista che Neto è seguito dallo United, ma il lato finanziario dell’accordo significa che probabilmente non sarà qualcosa che perseguiranno nel breve termine. Tuttavia, ciò potrebbe cambiare se Rashford lasciasse il club, con lo United che cerca disperatamente di ingaggiare un giocatore in grado di avere un impatto immediato.

Neto avrebbe fornito proprio questo, con il suo track record nella massima serie inglese che comprensibilmente ha guadagnato consensi. Nelle sue prime 10 uscite in Premier League con i Wolves in questa stagione, Neto ha messo a segno otto gol e assist accattivanti per la squadra del West Midlands.

Una nazionale portoghese a tutti gli effetti. Neto ha la qualità per impressionare i fedelissimi dell’Old Trafford, se mai dovesse firmare per i 20 volte campioni d’Inghilterra.

Per saperne di più: Fabrizio Romano afferma che Man Utd è ora pronto per colloqui chiave “che coinvolgono Erik ten Hag”

NicoWilliams

Un’altra ala della penisola iberica che impressiona con le sue prestazioni, Nico Williams è l’ultima stellina uscita dall’illustre linea di produzione dell’Athletic Bilbao. Seguendo le orme di talenti come Ander Herrera, Aymeric Laporte e il fratello Inaki Williams, l’attaccante è un prodotto dell’eccezionale settore giovanile dell’Athletic ed è destinato a una carriera stellare nel calcio europeo.

Williams è tra le ali più dirette della Liga, con il 21enne che ha una media di cinque carry progressivi e tre take-on a partita, secondo FBref. Un’ala che ama attaccare la retroguardia avversaria, Williams potrebbe compensare l’immediatezza che lo United perderebbe se Rashford lasciasse.

Certo, c’è ancora molto spazio per Williams per svilupparsi, con i suoi contributi ai goal un aspetto del suo gioco che potrebbe beneficiare di miglioramenti. Il nazionale spagnolo ha offerto un contributo rispettabile, ma non strabiliante, di 11 G/A in 36 presenze nella Liga la scorsa stagione all’Athletic.

Detto questo, se gli venisse dato il tempo di svilupparsi nell’ambiente giusto, non c’è nulla che suggerisca che Williams non prospererebbe all’Old Trafford come sostituto di Rashford.

Raffaele Leone

Infine, Rafael Leao è probabilmente il sostituto ideale di Rashford per lo United, con alcuni suggerimenti che potrebbe effettivamente diventare un aggiornamento. Considerato universalmente come uno degli attaccanti più entusiasmanti d’Europa, Leao è stato sempre presente per l’AC Milan da quando è arrivato dal Lille nel 2019 ed è stato fondamentale affinché la squadra di Serie A si ristabilisse come uno dei migliori club italiani. Con la sua statura alta e fisica, il portoghese ricorda il suo connazionale Cristiano Ronaldo, la cui altezza e corporatura lo rendono anche un’opzione unica per giocare da esterno.

Leao ha segnato 11 reti e fornito altri 10 assist durante la stagione in cui il Milan ha vinto lo Scudetto 2021/22, prima di registrare un totale di 31 contributi in classifica generale la stagione successiva, quando i 19 volte campioni d’Italia sono arrivati ​​alla semifinale di la Champions League.

Non sorprende che Leao sia ai primi posti tra i suoi pari, con il nazionale portoghese che rientra nel 15% delle migliori ali in Europa per carry progressivi, prese di successo e tocchi nell’area di rigore avversaria in ogni partita, secondo FBref. Ed è proprio grazie a queste caratteristiche devastanti che rendono Leao l’uomo ideale per prendere le redini di Rashford all’Old Trafford.

Probabilmente richiederà una cifra elevata quando lascerà il Milan, tale è la sua valutazione di 78 milioni di sterline, si aspetta che lo United sia nella mischia per l’attaccante, se stanno cercando un’ala sinistra nelle prossime finestre di mercato.