Call Of Duty 2022 dovrebbe arrivare in anticipo a causa delle scarse vendite di Vanguard

Call of Duty di quest’anno potrebbe arrivare già a ottobre, come affermato dal giornalista Tom Henderson, che ha costruito una storia rispettabile di fughe di informazioni su Call of Duty e altri importanti franchise.

In un twittare il 13 gennaio, Henderson riferisce di aver sentito “brontolii” secondo cui il gioco Call of Duty di questo autunno, che si presume sia il seguito di Modern Warfare 2019, potrebbe essere anticipato con un mese di anticipo per il rilascio di ottobre. Il leaker afferma che questo cambiamento sarebbe dovuto alle scarse vendite di Call of Duty: Vanguard. Mentre Vanguard è stato in cima alle classifiche di vendita del PlayStation Store in Nord America e in Europa per il suo lancio a novembre, le vendite complessive sono state un po’ in calo rispetto ai numeri dell’anno scorso per Black Ops Cold War.

Henderson ha anche aggiunto che il lancio anticipato di Call of Duty 2022 porterebbe un “grande” aggiornamento a Call of Duty: Warzone poco dopo. Tuttavia, questo rapporto di Warzone sembra seguire l’esempio dei titoli passati, poiché Raven Software ha integrato sia Black Ops Cold War del 2020 che Vanguard del 2021 in Warzone entro un mese o due dall’uscita di ciascun gioco.

Come previsto, sembra che il titolo di Call of Duty di quest’anno, Modern Warfare II (2022), sarà rivelato in estate.
Sentendo voci che il titolo potrebbe essere rilasciato in ottobre a causa delle scarse prestazioni di vendita di Vanguard, con un “grande” aggiornamento di Warzone in arrivo subito dopo. pic.twitter.com/3x8Qw2Eryp

— Tom Henderson (@_Tom_Henderson_) 13 gennaio 2022

Con queste affermazioni, Henderson afferma anche che il sequel di Modern Warfare è attualmente programmato per essere rivelato durante l’estate. Anche questo non sarebbe troppo sorprendente, poiché il lasso di tempo è in linea con le rivelazioni passate, poiché Black Ops Cold War e Vanguard avevano entrambe date di rivelazione ad agosto.

Altri dettagli su Call of Duty 2022 includono una storia incentrata sui cartelli della droga colombiani, un sistema di “bussola morale” e una mappa di Warzone che include le posizioni classiche di Afghan, Quarry, Terminal e Trailer Park di Modern Warfare 2 del 2009.

Call of Duty continua a sfornare nuovi contenuti mentre continuano gli scioperi per protestare contro la risoluzione a sorpresa del contratto all’interno del team di controllo qualità di Raven Software e i dipendenti di Activision Blizzard hanno recentemente segnalato il silenzio radiofonico della leadership in merito ai tentativi di riconciliazione. Activision Blizzard deve anche affrontare cause legali e altre indagini relative a presunte molestie sessuali e discriminazione nei confronti delle donne.

. potrebbe ricevere una commissione dalle offerte al dettaglio.