Alicia Vikander non ha ancora letto uno script di Tomb Raider 2, ma vuole interpretare di nuovo Lara Croft

Nel 2018, Alicia Vikander è diventata la seconda attrice a vestire i panni di Lara Croft in un reboot del franchise cinematografico di Tomb Raider, e da allora la notizia di un sequel è stata vorticosa. Più di recente, lo showrunner di Lovecraft Country Misha Green è stato scelto per scrivere e dirigere.

Tuttavia, grazie ai ritardi della pandemia che ha causato il caos nell’industria dell’intrattenimento, Vikander deve ancora vedere una sceneggiatura. Durante una conversazione con . sul suo film in uscita, The Green Knight, Vikander ha parlato dello stato del progetto.

“Mi piacerebbe tornare di nuovo da Lara. Dopo quest’ultimo anno, sai, tutto doveva essere messo in attesa. Ma ora che il mondo sta iniziando a rimettersi in piedi, so che Misha [Green] è appena iniziato e ad un certo punto arriverà uno script. Non vedo l’ora di leggerlo”.

La strada verso la produzione di Tomb Raider 2 è stata lunga. Prima dell’attaccamento di Green al progetto, la scrittrice Amy Jump era stata scelta per scrivere il sequel insieme al regista Ben Wheatley con una data di uscita provvisoria della primavera del 2021. Tuttavia, dopo che la pandemia ha interrotto le riprese a livello di settore, le cose sono tornate costretto a tornare in aria. Green è stato firmato per sostituire Jump e Wheatley nel gennaio del 2021.

Da allora Green ha twittato che le bozze della sceneggiatura sono in corso con il titolo provvisorio Tomb Raider: Obsidian.

Con un po’ di fortuna, una futura bozza della sceneggiatura finirà nelle mani di Vikander.

L’ultimo progetto di Vikander, The Green Knight, è un film d’azione e avventura che esamina il poema medievale Sir Gawain e il cavaliere verde, in cui interpreta non uno ma due ruoli accanto al suo co-protagonista Dev Patel. Il film arriva finalmente nelle sale dopo un anno di ritardo il 30 luglio.